Casa editrice non a pagamento.

Hippie. La rivoluzione mancata

_Template_sito_Hippie

Ne hanno parlato:

Varese News | Fagnano Olona |

Isbn 978-88-99498-19-1
€ 18,00
Pagine 320
Amazon
Ibs

Isbn 978-88-99498-20-7
€ 8,99
BookRepublic
Amazon
Ibs

Con PayPal puoi usare
qualsiasi carta di credito
e acquistare in tutta sicurezza.

Clicca qui per leggere
un estratto dal libro.

Hippie

La rivoluzione mancata
di Luca Pollini

 

prefazione di Matteo Guarnaccia
intervento di Elio Fiorucci

 

 

Movimento nato più di quarant’anni fa e che ancora oggi riesce a far parlare di sé. Gli hippie, a metà degli anni Sessanta hanno vissuto un grande sogno: sono riusciti a liberarsi dei pregiudizi, a fuggire dal consumismo, ad affermarsi in campo artistico e hanno lottato per un mondo liberato dalla violenza, senza barriere razziali e discriminazioni. Un’ideologia – fatta soprattutto dall’amore, inteso come modo di porsi di fronte alle cose, alle persone, alla vita – che ha sedotto giovani e intellettuali, rockstar e gente comune.

Tra storie, leggende e aneddoti, questo libro racconta i quattro anni chiave del movimento: dal 1965 al 1969.

 

Luca Pollini, milanese amante del mare, è cresciuto nella Milano degli anni Settanta. All’attività di giornalista unisce quella di saggista e autore. Ha pubblicato, tra gli altri:  I Settanta, gli anni che cambiarono l’Italia; Gli Ottanta, l’Italia tra evasione e illusione; Musica leggera. Anni di piombo; Amore e rivolta a tempo di rock;  Ribelli in discoteca; Immortali: storia e gloria di oggetti leggendari. Ha debuttato a teatro col reading Hippie, a volte ritornano. Collabora con mensili e quotidiani, si occupa di storia contemporanea, cura un sito (www.retrovisore.net) dedicato alla storia del costume italiano. Crede nel rock e rimpiange il Parco Lambro (inteso come Festival). Per i nostri tipi ha pubblicato Restare in Vietnam. Dalla parte del nemico.