Casa editrice non a pagamento.

David Foster Wallace

David Foster Wallace

La cometa che passa rasoterra
di Emiliano Ventura

 

Questo saggio sullo scrittore americano David Foster Wallace arriva dieci anni dopo la morte, avvenuta a settembre del 2008. Autore complesso e ricercato, ma anche molto popolare, quasi un cult per una generazione che attraversa la fine del millennio; capace di affrontare con lo stesso piglio la filosofia di Ludwig Wittgenstein e il tennis di Roger Federer, considerare la narrativa come un frattale e ragionare su la serie tv Mary Tyler Moore. Suddiviso in quattro sezioni: 1) storia, 2) letteratura, 3) televisione e 4) filosofia, il saggio, pur non essendo esaustivo, raccoglie i diversi ambiti in cui si articola l’opera di Wallace. L’autore racconta cosa abbia significato la pubblicazione dei testi di D.F. Wallace, alla fine degli anni ’90, per la generazione di studenti delle facoltà umanistiche italiane; lo ‘shock’ provato dopo aver letto E Unibus Pluram, Tennis Tv Trigonometria e Tornadi e racconti come Verso occidente l’impero dirige il suo corso. La fondamentale relazione tra le serie tv, l’ironia e la metafiction, sono gli aspetti centrali nell’esame dell’opera; mentre la filosofia del linguaggio e Wittgenstein sono centrali nella sezione filosofica. Lo scritto accoglie diversi contributi, un’intervista a Martina Testa, una delle traduttrici di Wallace, a lei si devono le traduzioni di Verso occidente e di E Unibus Pluram; un approfondimento con la ricercatrice Chiara Scarlato modifica il paradigma con cui, normalmente, ci si accosta al romanzo Infinite Jest.

 

Emiliano Ventura: sul poeta Mario Luzi ha scritto La poesia in teatro, Scienze e Lettere, 2010 e Un poeta pensatore, Fondazione Mario Luzi editore nel 2016; nel 2017 per Il seme bianco, P.P. Pasolini poeta in-civile. Il saggio Giordano Bruno. Una volgare filosofia è del 2016, per lo stesso editore ha curato Le rane di Aristofane, Arbor Sapientiae, Roma, 2017, inoltre ha curato Il teatro comico di Carlo Goldoni, Bordeaux Editore, Roma, 2018. È autore di commedie teatrali rappresentate a Napoli premiate con Il giullare d’oro (2017 e 2018). Nel 2018 ha curato per le edizioni Arbor Sapientiae A tanta impresa inettissimi, La congiura dei Pazzi secondo Poliziano e Machiavelli. Collaboratore esterno del Ministero della Salute è stato Responsabile scientifico della Fondazione Mario Luzi; attualmente i suoi ambiti di ricerca coinvolgono temi di bioetica; il concetto di salute, i comitati etici e la logica modale.

    • isbn 978-88-99498-38-2
    • formato cartaceo
    • Pagine: 208
    • prezzo euro 14,00
    • acquista su Ibs
    • acquista su Amazon

    • isbn 978-88-99498-39-9
    • formato e-pub
    • prezzo euro 6,99
    • acquista su Ibs
    • acquista su Amazon